• Gio. Mag 30th, 2024

IN ITALIA OLTRE 250MILA PERSONE CON CELIACHIA. E’ MALATTIA SOCIALE

“In Italia sono oltre 250mila le persone con una diagnosi di celiachia costrette a osservare una rigorosa dieta giornaliera priva di glutine. Disagi, complicanze, anche sul piano fisico e psicologico che possono penalizzare la vita quotidiana e condizionare il normale inserimento nella vita di gruppo, tanto da essere riconosciuta come malattia sociale”.

Lo ha affermato il ministro della Salute, Orazio Schillaci, in occasione un incontro tenutosi a palazzo Giustiniani, in concomitanza con la Giornata Mondiale della celiachia, che si celebra 16 maggio. “Le nostre politiche- ha proseguito l’esponente del governo- abbracciano i vari aspetti che ruotano intorno alla malattia celiaca verso la quale l’attenzione è costante: dalla prevenzione ai contributi per la dieta, dalla formazione all’informazione, dalla ricerca fino alla necessità di una diagnosi tempestiva, accurata e appropriata.

Avendo sempre al centro la persona, i suoi bisogni, insieme a quelli dei propri familiari. Ogni anno- ha poi ricordato Schillaci- il Servizio sanitario nazionale garantisce oltre 200 milioni di euro per l’erogazione gratuita dei prodotti senza glutine. Le regioni, inoltre, beneficiano di un ulteriore contributo annuale per assicurare la somministrazione dei pasti senza glutine nelle mense scolastiche, ospedaliere e annesse alle strutture pubbliche nonché la formazione degli operatori del settore alimentare”. “Sono temi- ha concluso- che vedono impegnato anche tutto l’Intergruppo parlamentare con particolare sensibilità, come dimostrano le varie iniziative legislative, e che saranno tra quelli al centro della giornata odierna”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *