• Lun. Lug 15th, 2024

Tumore, prevenzione e cultura: Onko  Armen’s – Sosteniamo la vita

Venerdì 31 maggio verrà inaugurata a Roma la mostra espositiva dal titolo ‘Onko  Armen’s – ‘Sosteniamo la vita’ – I edizione.

L’evento, promosso e organizzato dall’Associazione Culturale Art Global e a cura di Angiolina Marchese e Rosanna Vetturini, insieme all’Associazione Alto, nato da un’idea della Vice Questore della Polizia di Stato Maria Antonia Spartà, si pone la finalità di richiamare l’attenzione sulla lotta al tumore ovarico e sostenere le donne colpite.

Durante l’evento verranno toccati temi di carattere universale, come il valore della vita femminile e della cura del corpo nonché l’importanza d’una società che sappia attivare una medicina preventiva a favore delle donne, seguirà poi il dibattito sul tema specifico del tumore ovarico e che vedrà la partecipazione di rappresentanze Istituzionali e esperti del settore.

Oltre a ciò sono previsti interventi musicali e la sfilata di gioielli della stilista ‘Mentalcreator’ Cristina Magrelli. Con l’occasione, verrà presentato il libro della scrittrice, autrice Tiziana Genito, dal titolo ‘Ripart-Endo: storie di donne affette da endometriosi’.

Un viaggio commovente nell’intimità di donne forti e resilienti, costrette a confrontarsi con la realtà dell’endometriosi, il tumore ovarico, il tumore alla mammella. Art Global con tale evento intende sensibilizzare l’opinione pubblica sulle molteplici sfaccettature dell’endometriosi, offrendo un momento conoscitivo per riconoscere e affrontare la malattia.

Si vuole trasmettere un messaggio di speranza, perché le donne protagoniste di questa lotta, nonostante le avversità, si rialzano con una forza straordinaria, dimostrando che la vita può essere affrontata con determinazione e coraggio.

Metà del ricavato delle vendite del libro sarà devoluto all’associazione ‘La voce di una è la voce di tutte’. Il vernissage si terrà nella sede UNAR in via Aldrovandi, alle ore 18:00 di venerdì 31 maggio.

Nota Organizzatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *