• Mer. Apr 24th, 2024

Prevenzione HPV. “Riscrivere”, il cortometraggio di MSD ora sulla piattaforma Discovery+

Il cortometraggio “Riscrivere” è un “viaggio nel tempo”, attraverso il linguaggio onirico e metaforico del cinema, per scoprire come le scelte fatte ogni giorno possano determinare il nostro presente e il nostro futuro.

Andando oltre la semplice narrazione cinematografica, l’opera si propone di informare, sensibilizzare e creare consapevolezza sul virus dell’HPV (Human Papillomavirus) e sulla sua prevenzione, utilizzando la bella storia di Linda e della sua famiglia come veicolo per affrontare un tema di sanità pubblica di notevole rilevanza. Il contenuto, presentato il 25 Ottobre alla Festa del Cinema di Roma, sarà disponibile, dal 22 Dicembre, sulla piattaforma Discovery+, raggiungibile da qualunque dispositivo all’indirizzo https://www.discoveryplus.com/it/ o da SkyQ e Smart TV. La messa in onda di questa favola moderna sulla prestigiosa piattaforma Discovery+ è l’occasione per informare i giovani, i genitori e gli adulti in genere, attraverso un linguaggio emozionale, sull’importanza della prevenzione dei tumori, senza appesantire la narrazione ma riproponendo episodi familiari comuni in molte famiglie con figli adolescenti e madri superimpegnate.

Il cortometraggio racconta la storia di Linda, una giovane donna che, in un letto d’ospedale, si trova a ricordare i conflitti familiari e cosa avrebbe voluto cambiare nella sua storia. Attraverso un sistema di passaggi temporali, il corto ci permette di viaggiare nella storia della protagonista, rivivendo momenti chiave del suo passato. Snodandosi delicatamente tra le emozioni, i sentimenti e le incomprensioni dei protagonisti, la storia mette in luce la complessità delle relazioni personali e ci invita a riflettere sull’importanza di non trascurare dettagli importanti tra cui la prevenzione. Grazie alla tecnica narrativa delle “sliding doors” e del flashback, Linda ha l’opportunità di tornare indietro e “Riscrivere” il passato ristabilendo l’armonia. Ricorrendo a piccoli gesti, ha la possibilità di appianare le divergenze familiari, ricucire le ferite e le incomprensioni e soprattutto, stimolare la sua famiglia nella riflessione dell’importanza della prevenzione.

L’infezione da Papillomavirus (HPV – Human Papilloma Virus), infatti, è la più frequente infezione sessualmente trasmessa. L’HPV è stato classificato come il secondo agente patogeno responsabile di cancro nel mondo. Può causare tumori di cervice uterina, ano, vagina, vulva, pene, cavità orale, faringe e laringe. Prevenire i tumori HPV-correlati è possibile grazie alla sinergia tra la prevenzione primaria e secondaria, fino a poter raggiungere l’eliminazione di alcuni di questi come raccomandato dall’OMS e dal Ministero della Salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *