IT   EN

Ultimi tweet

SARDEGNA BIANCA. ORDINANZA SOLINAS, TEST PER CHI ARRIVA

Test obbligatori per chi arrivera' in Sardegna da lunedi' prossimo, fino al 24 marzo. Il presidente della Regione, Christian Solinas, ha firmato ieri, in tarda serata, l'ordinanza per blindare l'isola e "difendere" la classificazione di zona bianca. 

"Sebbene le misure finora adottate abbiano permesso un controllo efficace  dell'infezione- specifica il governatore- l'esame dei dati epidemiologici dimostra che persiste a livello nazionale una trasmissione diffusa del virus e pertanto deve essere assunta ogni misura di prevenzione e controllo necessaria".  Cosa prevede l'ordinanza? Innanzitutto la registrazione obbligatoria per tutti i soggetti che intendono imbarcarsi su linee aeree e marittime dirette in Sardegna, attraverso il sito dello Regione o scaricando l'app "Sardegna Sicura".

I visitatori che non sono gia' stati vaccinati, o non hanno effettuato il test prima della partenza, avranno tre alternative per soggiornare nell'isola: sottoporsi al tampone rapido antigienico nelle aree dedicate nei porti e aeroporti, effettuare entro 48 ore dall'ingresso nel territorio regionale il tampone molecolare, o effettuare l'isolamento fiduciario per 10 giorni.

"In caso di tampone antigenico negativo, il soggetto puo' recarsi al domicilio, con la raccomandazione di mantenere i dispositivi di protezione individuale- si legge nel documento- evitare i contatti con terzi e sottoporsi nuovamente a tampone antigenico, presso sanitario di propria fiducia, al quinto giorno successivo a quello di sottoposizione al primo tampone. In caso di esito positivo, il soggetto dovra' seguire le ordinarie procedure previste dalla normativa vigente per i casi covid positivi".
Tutti i soggetti che intendono imbarcarsi su linee aeree o marittime dirette in  Sardegna, "sono tenuti a registrarsi prima dell'imbarco accedendo alla sezione 'Nuovo coronavirus' nella home page del sito istituzionale della Regione  Sardegna- e' specificato nel documento- o mediante l'applicazione 'Sardegna Sicura' scaricabile dagli app-store per sistemi operativi iOS e Android".

Ciascun passeggero dovra' quindi presentare copia della ricevuta di avvenuta registrazione, "unitamente alla carta d'imbarco e a un documento d'identita' in corso di validita'. All'interno della suddetta registrazione potra' essere inserita anche quella dei minori a carico che viaggiano con il soggetto dichiarante. La compagnia aerea o marittima, verifica, preliminarmente all'imbarco, la ricevuta dell'avvenuta registrazione".

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.