IT   EN

Ultimi tweet

Primo caso di Omicron negli Stati Uniti. Persona gia' vaccinata e sta bene

Il CDC conferma il primo caso negli Stati Uniti della nuova variante di coronavirus, Omicron, rilevata nel nord della California.

Il capo consigliere medico della Casa Bianca, il dottor Anthony Fauci, ha affermato che il paziente, completamente vaccinato, era appena tornato nell’area di San Francisco il 22 novembre, dopo aver viaggiato in Sudafrica ed è risultato positivo il 29 novembre.

“L’individuo è in auto-quarantena e tutti i contatti stretti sono stati contattati e finora sono risultati negativi- ha spiegato Fauci in una conferenza stampa dalla Casa Bianca- Il paziente ha avuto sintomi lievi e sembrano migliorare”.

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie CDC hanno affermato che il sequenziamento genomico è stato inizialmente condotto presso l’Università della California, a San Francisco, riporta la Cnbc. “Non c’è motivo di farsi prendere dal panico ma dovremmo rimanere vigili. Ciò significa vaccinarsi. Fatti potenziare. Indossa una maschera in casa”, ha avvertito su Twitter, il governatore della California Gavin Newsom 

In una conferenza stampa nel pomeriggio, Newsom ha affermato che il paziente ha tra i 18 e i 49 anni e non ha ricevuto una vaccinazione di richiamo perché non erano ancora trascorsi i sei mesi, inoltre non è prevista l’imposizione di nuove restrizioni ai residenti alla luce della presenza della nuova variante.

Nessun lockdown in considerane: “Possiamo evitare di chiudere le nostre scuole o aziende. Nessuno di noi vuole che ciò accada”. Dal momento che il Sudafrica ha segnalato per la prima volta la variante all’Organizzazione mondiale della sanità una settimana fa, la variante è stata trovata, tra l'altro, in Canada, Regno Unito , Israele, Belgio , Paesi Bassi , Germania , Italia e Hong Kong. I leader mondiali sono in allerta, preoccupati che il virus sia già ampiamente diffuso in tutto il mondo. L’Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato mercoledì che l’omicron è stato segnalato in almeno 23 paesi.

Già nel week end Fauci aveva detto che la variante sarebbe inevitabilmente arrivata negli Stati Uniti. Domenica sono stati identificati due casi in Ontario, Canada. La variante, inizialmente nota come B.1.1.529, è stata rilevata per la prima volta in Botswana e nella provincia sudafricana di Gauteng, dove si trova Johannesburg.

Informazioni:
 
Aggiornamenti gratis nel canale Telegram: t.me/salutedomani

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.