IT   EN

Ultimi tweet

Il Consigliere di stato Kaspar Becker (GL) eletto presidente dei Cantoni alpini

La Conferenza dei governi dei cantoni alpini (CGCA) ha eletto come suo nuovo presidente il Consigliere di Stato glaronese Kaspar Becker.

A cedergli il testimone è il suo omologo grigionese Roberto Schmidt, che ha presieduto la conferenza negli ultimi tre anni. Con il Consigliere di Stato Kaspar Becker è la seconda volta nella storia della CGCA che un esponente di governo glaronese assume la presidenza della CGCA (2001/05: Pankraz Freitag). «Ringrazio per la fiducia accordatami. Assumo il nuovo compito con rispetto e gioia» ha affermato Kaspar Becker dopo la sua nomina. «Negli ambiti energia, assetto del territorio, turismo, sviluppo regionale e grandi predatori i cantoni alpini si trovano di fronte a grandi sfide. Dobbiamo purtroppo constatare che in seno all’Amministrazione federale e anche al Parlamento federale non si dispone sempre di sufficienti conoscenze sulle condizioni di vita nelle regioni al- pine. A questo proposito sussiste un maggiore bisogno di informazione. In futuro dobbiamo adoperarci mag- giormente per una diversificazione delle soluzioni, poiché a volte in Svizzera le condizioni sono molto differenti tra una regione e l’altra. L’adozione di regole schematiche non permette di raggiungere l’obiettivo nel modo auspicato.

Kaspar Becker è membro del Consiglio di Stato glaronese dal 2018, attualmente svolge le funzioni di vicepre- sidente del Consiglio di Stato (Landesstatthalter) e capo del Dipartimento costruzioni e ambiente. In prece- denza, dal 2013 al 2018, era stato membro del parlamento cantonale (Landrat). Kaspar Becker è membro del partito del Centro del Canton Glarona.

La Conferenza dei governi dei Cantoni alpini (CGCA) è stata costituita nel 1981. Oggi vi appartengono i governi dei Cantoni di Uri, Obvaldo, Nidvaldo, Glarona, Appenzello Interno, Grigioni, Ticino e Vallese. Inizialmente, l’obiettivo della CGCA si limitava al coordinamento delle questioni sull’uso di energia idroelettrica. Nel frat- tempo, l’obiettivo della CGCA si è esteso e oggi, si propone come rappresentanza collettiva di tutte le problematiche specifiche montane e dei suoi inte- ressi, sia a livello nazionale che all’estero.

Nelle suddette problematiche rientrano, in particolare, le questioni come assetto del territorio / turismo, politica energetica, finanza, trasporti e politica estera (in collaborazione con le regioni al confine delle Alpi). La superficie degli otto Cantoni associati nella CGCA rappresenta una quota pari al 43,3% della superficie complessiva della Svizzera. Nei Cantoni CGCA vivono circa 1,1 milioni di persone, pari al 13% della popolazione svizzera. La densità media della popolazione nel perimetro della CGCA è di circa 84 persone per chilometro quadrato (Svizzera: 215 abitanti/km2 ). 

Per ulteriori informazioni: www.cantonialpini.ch

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.