IT   EN

Ultimi tweet

Fine dell’epidemia influenzale in Svizzera

L’Ufficio del medico cantonale (UMC) segnala la fine dell’epidemia influenzale, in quanto il numero di casi è sceso al di sotto della soglia equivalente a 68 casi su 100'000 abitanti fissatadall’Ufficio federale di sanità pubblica. Da questo momento, le “Raccomandazioni sull’utilizzodelle mascherine per le strutture sanitarie degenti e per i servizi di assistenza e cura a domicilio” non sono più da applicare.

L’epidemia influenzale è iniziata la penultima settimana del 2017 (51/2017) ed è stata molto lunga (16 settimane) e caratterizzata da due picchi consecutivi nel mese di gennaio. Inoltre,l’epidemia di quest’anno è stata particolarmente virulenta, riportando un numero elevato di consultazioni e di casi.

In Svizzera quest’anno la maggior parte dei casi (65%) è stata causata dal virus Influenza B- Yamagata coperto solo dal vaccino quadrivalente. Minore è stata la frequenza dei casi dovutiai virus dell’Influenza A H1N1 (22%) e H3N2 (5%), entrambi coperti sia dal vaccino trivalente sia da quello quadrivalente.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.